Sentirsi a Casa

Pratiche di base orientate alla salute di corpo, cuore, mente e spirito

clicca l'immagine per scaricare il pdf

Carta dei Diritti alle Emozioni

clicca l'immagine per scaricare pdf

Questi sono i diritti che vogliamo garantire ad ogni bambina, bambino, ragazza, ragazzo, adulta, adulto... ad ogni persona!

  • 1 Le emozioni non sono né positive né negative, esistono! Ogni emozione è un messaggio, ci dice qualcosa di importante e ci serve a qualcosa
  • 2 L'emozione non è il comportamento: l'emozione va sembre bene, il comportamento potrebbe essere sanzionabile
  • 3 Ognuno ha diritto di piangere, stare in silenzio e stare da solo
  • 4 Arrabbiarsi è naturale, l'importante è: rispettare gli altri, prendersi cura di se stesso e rispettare le cose
  • 5 Ognuno ha il diritto di sorridere o ridere almeno 5 volte al giorno
  • 6 Ognuno ha il diritto di sentirsi arrabbiato, triste, spaventato, disgustato, innamorato, felice, entusiasta, orgoglioso; rispettando cose, persone, luoghi e sensibilità differenti dalle proprie
  • 7 Ognuno ha il diritto di essere ascoltato senza giudizio, di chiedere consiglio... di non seguirli e di rifiutarli in caso non li abbia chiesti

RICORDIAMOCI CHE:

  • Tutti proviamo emozioni, si manifestano, possono sopraggiungere in maniera inaspettata e possono piacerci oppure no. Ma non sono né giuste, né sbagliate... esistono!
  • Nessuno può mettere in dubbio le emozioni altrui, né dimostrare che sono sbagliate
  • Si piange per: dolore fisico ed emotivo, per gioia, per meraviglia, per amore (quando sento l'amore), per gratitudine, per rabbia, per tristezza...
  • Possiamo aiutare chi ce lo permette e non possiamo obbligare nessuno ad "essere aiutato da noi"!
  • Ascoltare non significa esprimere la propria opinione

Campagna per la sensibilizzazione all'utilizzo delle emozioni per stare bene!