METODOLOGIA

Il metodo

Il METODO LIFE SKILLS® Italia mette la persona (adulto, ragazzo e bambino) al centro del processo di apprendimento e allenamento e questo si traduce in un metodo

  • interattivo
  • esperienziale
  • multisensoriale

che metta ogni partecipante in condizione di aprirsi all’ascolto e al cambiamento.

Affinché questo sia possibile, cerchiamo innanzi tutto di creare un clima di fiducia aperto, accogliente e divertente in cui ci sia comunicazione intenzionale.

 

Il metodo LIFE SKILLS® Italia è caratterizzato da:

Come facilitiamo l’apprendimento?

Per facilitare l’apprendimento, i trainer di LIFE SKILLS® Italia, tanto in aula quanto in outdoor, costruiscono il processo formativo è basato su tre pilastri:

L'intero ciclo alterna due dimensioni fondamentali dell’apprendimento:

  • emozionale
  • razionale

Il metodo LIFE SKILLS® Italia  è costruito sul ciclo di apprendimento di Kolb.

Clima d’aula

Per creare un clima d’aula volto all’apprendimento e al benessere ci focalizziamo sui CINQUE PILASTRI DEL BENESSERE individuati da Martin Seligman, fondatore della PSICOLOGIA POSITIVA:

  1. provare emozioni piacevoli
  2. utilizzare le proprie potenzialità e sentirsi coinvolti
  3. seguire un ideale che dia senso alla propria vita
  4. avere relazioni positive
  5. realizzare, ottenere risultati

Strumenti

Lo strumento principale è il GIOCO nel senso più ampio del termine e con tutta la serietà che si riconosce a questa attività e nelle più svariate forme: dinamico, di gruppo, di ruolo, di parole, con le carte, ecc… durante il quale si utilizzeranno diversi materiali, tecniche e linguaggi comunicativi. NOTA BENE: il sistema del gioco è uno dei nostri sistemi affettivi di base che attiva il circuito della dopamina e ci attiva e sostiene nella ricerca e nell’esplorazione di nuove possibilità.

I nostri principali strumenti nel dettaglio:

  • Mindfulness psicosomatica

  • Materiale audiovisivo

  • Lavori in piccoli gruppi, a coppie o in plenaria

  • Brainstorming

  • Scrittura creativa

  • Disegno e pittura

  • Discussioni e confronti

  • Riflessioni individuali

  • Role-playing

  • Educazione tra pari (Peer education)

  • Apprendimento coopertivo (cooperative learning)

  • Narrazione e  messa in scena di storie

  • Attività corporea

  • Fiabe interattive

  • Schede di riflessione

  • Lezioni frontali

  • Mappe Mentali di Tony Buzan

  • Coaching

  • Tecniche di sviluppo dell'intelligenza emotiva di Six Seconds

  • Tecniche di PNL (programmazione neuro linguistica) codice classico

  • Tecniche di PNL (programmazione neuro linguistica) nuovo codice

NOTA: L’O.M.S. nel Glossario della promozione della salute del 1998 suggerisce:

  • Lavori di gruppo e sottogruppo
  • Discussioni e confronti
  • Educazione tra pari
  • Brainstorming
  • Role-playing

Principali fondamenti scientifici

  • Promozione della salute secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS):

     

    • Life Skills Education
    • Peer Education
  • Modello di intelligenza emotiva di Six Seconds

  • Programmazione neuro linguistica nuovo codice (NLP NEW CODE) e codice classico (PNL)

  • Psicologia positiva di Martin Seligman

  • Teoria delle intelligenze multiple di Howard Gardner

  • Coaching secondo le linee guida di ICF (International Coach Federation)

  • Neuroscienze affettive di Jaak Panksepp

  • Zooantropologia didattica e applicata

  • Psico-neuro-endocrino-immunologia (PNEI) psicosomatica

  • Approccio sistemico

  • Mindfulness Psicosomatica